Streamer DAC controllabile in remoto da tablet, smartphone e personal computer.
Legge file audio ed audio-video da dischi Ethernet (NAS) e USB, riducendo al minimo possibile gli errori di lettura e di jitter.
La sua gestione unica dei file digitali, l'estrema accuratezza nella conversione in analogico, le alimentazioni ed i suoi stadi di uscita in tecnologia di derivazione Magnetosolid® rendono Grandinote Volta il più fedele sistema per la riproduzione digitale mai realizzato.

  • Uscite stereo XLR (full balanced)
  • Uscite stereo RCA
  • Comando diretto per l'inversione della fase in uscita
  • Uscita HDMI Ultra-HD più di 3840x2160@60P
  • Porta RJ45 Ethernet 10/100/1000 MBit
  • WiFi 2.4GHz/5GHz AC - 802.11a/b/g/n/ac
  • Porta USB di tipo A
  • DSD (64x/128x) e PCM 384kHz 32 bit
  • Classe "A"
  • Nessuna retroazione
  • Accoppiamenti interstadio diretti: senza condensatori
  • Assorbimento massimo 25W
  • Peso 8kg
  • L=178 x A=148 x P=318 [mm]
  • Prezzo IVA compreso 8.400 €
  • Garanzia Grandinote di 5 anni
  • OPTIONAL (pre-configurati):
    acces-point + NAS + tablet + discs-ripper



INTRODUZIONE: Il progetto nasce nel 2011. Lo scopo è trasferire, senza perdite, la musica digitale dal disco alla sezione di conversione digitale/analogico.
In regime analogico, gli esclusivi circuiti Grandinote provvedono a regalare il suono più naturale possibile.
A supporto di ciò i ben 18 alimentatori di progettazione Grandinote garantiscono il massimo delle prestazioni.
Oltre che alla musica liquida e le radio web, con il Volta è anche possibile ascoltare CD, come verrà spiegato nei successivi post.
Il Grandinote Volta consente inoltre di riprodurre video, grazie ad un'uscita ULTRA HDMI 4k.



1 di 7 punti: COMPACT DISC vs. MUSICA LIQUIDA
Leggendo un CD, in modo tradizionale, non possiamo prescindere da errori di lettura.
Non esiste una meccanica che suoni come un altra. Esistessero meccaniche "perfette", queste suonerebbero uguali.
Non è così. Le meccaniche commettono errori di lettura, l'algoritmo di correzione Sony-Philips "inventa" la correzione, rovinando il suono del nostro CD.
Rippando un CD, al riscontrarsi di errori, si ripete la lettura blocco per blocco, fino alla totale duplicazione di ciascun bit.
Oggi, molti lettori di CD eseguono un pre-ripping, proprio per eliminare questi errori, liberandosi dell'algoritmo di correzione Sony-Philips.



2 di 7 punti: I PROBLEMI DELL'UTILIZZO DI UN COMPUTER COME PLAYER DI MUSICA LIQUIDA
Con questa soluzione, i problemi sono talmente tanti, da causare maggiori danni del sopracitato algoritmo di correzione.
Ecco perché chi ha approcciato la cosiddetta musica liquida "computer-USB-DAC" ha preferito il suono del vecchio lettore CD.
Alcuni di questi problemi:
- l'hardware dei computer, le sue alimentazioni,
- il sistema operativo e le sue latenze,
- il cavo USB, i rumori di massa generati dal computer che passano nel cavo USB, fino a raggiungere il DAC.



3 di 7 punti: NON CI SONO INGRESSI DIGITALI, TIPO S/PDIF, AES/EBU...
Come fare a riprodurre o rippare CD con il Grandinote Volta?
Una soluzione, appunto, sarebbero state porte S/PDIF o AES/EBU.
Questo avrebbe consentito l'utilizzo di una tradizionale meccanica hi-end in abbinamento al Volta.
Così facendo, sia in ripping che in riproduzione, non avremmo avuto scampo dagli algoritmi di correzione Sony-Philips.
Abbiamo preferito dare la possibilità di collegare un qualsiasi lettore esterno di CD, DVD, Blu-Ray di tipo USB.
Pertanto, possiamo rippare o riprodurre il CD bit per bit senza errori.



4 di 7 punti: COME SFRUTTARE AL MEGLIO LA PORTA USB
Volendo collegare un lettore esterno di CD, DVD, Blu-Ray alla porta USB del Volta è indispensabile scegliere un lettore auto-alimentato mediante la stessa porta USB.
Un dispositivo esterno, dotato del proprio alimentatore, genererebbe rumori elettrici che, attraverso il cavo USB, raggiungerebbero il Grandinote Volta.
Lo stesso discorso vale per hard disk esterni USB. Meglio evitare hard disk da 3,5" con il loro alimentatore, affidandoci a dischi da 2,5" auto-alimentati mediante USB.



5 di 7 punti: MIGLIOR STORAGE PER FORNIRE LA MUSICA LIQUIDA AL VOLTA
Sicuramente, come appena spiegato, è da preferire il disco esterno da 2,5" che si alimenta dalla porta USB del Volta.
Tuttavia, la migliore soluzione è un NAS di rete, mediante access-point/router e cavi ethernet.
Il cavo ethernet è isolato da trasformatori d'impulso. Ecco perché da esso non passano i rumori generati dal NAS stesso e dal proprio alimentatore.
Quindi: NAS di rete come storage, mediante cavo ethernet e lettore esterno di CD, DVD, Blu-Ray sulla porta USB.



6 di 7 punti: UTILIZZARE UN NAS DI RETE, MEDIANTE WI-FI
La connessione al NAS può avvenire sia mediante ethernet che wi-fi.
Il wi-fi è sufficientemente performante per la risoluzione CD 44,1kHz 16bit.
Per formati più pesanti è necessario un canale wif-fi molto libero, senza troppi dispositivi collegati.
Risulta molto difficile avere banda sufficiente per video ad alta risoluzione.
Per queste applicazioni, si dimostra preferibile il cablaggio ethernet.



7 di 7 punti: NON CI SONO USCITE DIGITALI, TIPO S/PDIF, AES/EBU...
Certamente! Nessun convertitore Digitale/Analogico, presente sul mercato, può vantare le caratteristiche soniche di quello integrato al Grandinote Volta.
Integrato, appunto: tutti i processi avvengono nello stesso dispositivo. Gli stessi circuiti, separati da un cavo, non garantirebbero lo stesso risultato.
Ad ogni modo, come sempre, le sezioni analogiche e le alimentazioni fanno la differenza. Grandinote non teme confronti.



Potete pilotare il vostro Volta con tutti i software UPnP, come MConnect, BubbleUPnP...








  



  





















































































Grandinote SRLS    -    Via Primo Maggio, 32    -    27042 Bressana Bottarone (PV)
grandinote@gmail.com  -  tel. +39 348 6701291  -  IVA-C.F.: 02659140186